Superfice

Abitanti

Kmq 65,57 10990

Prefisso Tel

C.A.P.

030 25017

Alt s.l.m.

Dist. BS

188 m. 22 Km.
PATRONI:

S. Giovanni, 24 giugno

CENNI STORICI:

Di antichissime origini questa citíadina a 22 Km da Brescia e a 4 Km da Desenzano del Garda è la culla della civiltà primitiva di Polada (fino al 1500 a.C.). Il suo nome è attestato a par~ire dal sec. VIII, in un documento carolingio. Venne rasa al suolo nel XV sec. durante le contese fra i Visconti ed i Gonzaga. Napoleone vi sconfisse per due volte gli Austnaci (1796-'97). Conquistata nel 1859 dai Piemontesi fu linea difensiva delle truppe garibaldine nel 1866.

ECONOMIA:

Prima borgo agricolo, ancora orientato alla vinicoltura (Tocai della Scoperta, Rosso di Drugolo) e alla vivaistica, con il passar del tempo Lonato è diventato un centro industriale. Verso la fine degli anni '50 vi sorsero la "Feralpi Lonato" e, in seguito, le "Femere di Lonato". Impresari valsabbini e della Val Trompia attirarono manodopera dalle campagne e, grazie alla vicinanza con la linea fetroviaria, impiantarano acciaierie e avviarono un indotto che, malgrado la crisi della siderurgia, è molto imponante per il futuro del paese. Per il resto la mancanza di grande distribuzione e il commercio al dettaglio testimoniano un terziario ancora da sviluppare. Alcune buone prospettive potrebbe però offrirle il turismo, soprattutto agricolo, data la 'nellezza della campagna e il clima mite. Rilevaza nazionale sta assumendo l'annuale Fiera di Lonato che si svoge tra il 15 e il 20 di gennaio.

ARTE:

Da vedere la Rocca, ben conservata e risalente al 1300, da cui si gode un ottimo panorama di Lonato, le cui case sono vegliate dalla possanza della cupola del Duomo (XVIII sec.). L'interno offre un trittico del '500 e due stupende colonne tortili in marmo rosso di Francia, rarissime in Italia. Verso est sorge in collina la chiesa romanica di S. Cipriano, con affreschi del XIV sec., e verso la frazione di Sedena la pieve di S. Zeno, la chiesa più antica della Valtenesi (IV sec.). Presso la località Barcuzzi merita una visita l'antica Abbazia benedettina di Maguzzano, distrutta gli Ungari nel X sec. e dai Visconti nel 1438. Vi soggiornò Teofilo Folengo, in arte Merlin Cocai, curiosa figura di poeta che celebrò le bellezze del lago in latino maccherorico nel XVI sec. Bello il Santuario di Madonna della Scoperta, dove nel 1899 gli Austriaci vennero sconfitti dai Granatieri di Sardegna, in un aspro scontro che si protrasse per molte ore, fra continui attacchi e ripiegamenti.

Informazioni Comunali:
Orari degli uffici e di ricevimento degli assessori e del sindaco, informazioni politiche.
Attività Commerciali
Qui è possibile accedere a tutte le attività del paese tramite una veloce ricerca.
Servizi Pubblici & Sanitari:
Potete trovare servizi riguardanti la sanità, i trasporti, l'istruzione...
Locali:
Tutti i migliori pub, ristoranti, sale giochi, cinema e spettacoli della zona.
Servizi Religiosi:
Orari delle funzioni e informazioni parrocchiali.
Sport:
Centri, palestre e avvenimenti sportivi.
Da Visitare:
Monumenti e luoghi più suggestivi del paese.
Miti e leggende, Curiosità e altro...:
Sapevate che?
Fiere:
Feste, sagre, manifestazioni folkloristiche.

VISITATE IL SITO

http://www.comune.lonato.bs.it