Superfice

Abitanti

Kmq 6,48 2555

Prefisso Tel

C.A.P.

0365 25010

Alt s.l.m.

Dist. BS

109 m. 35 Km.
PATRONI:

Ss. Felice, Adauto e Flavia, 30 agosto; Madonna
del Carmine 4° domenica di luglio e
S. Paolo, 29 giugno.

CENNI STORICI:

L'incantevole località, di S.Felice, a 36 Km. da Brescia, si situa in uno dei più suggestivi anfiteatri morenici. Il paese esisteva già al tempo dei Romani e ne è testimonianza una lapide dedicata a Nettuno murata nella parte est della chiesa parrocchiale. Dopo i pnivilegi ottenuti dagli imperatori germanici nei secoli XII e XIII, nel 1279, dopo la pace di Montichiari, Brescia decretò la distruzione di S. Felice. Nei secoli successivi S. Felice seguì le soni dei comuni circostanti nel succedersi delle diverse dominazioni straniere. L' Isola del Garda fu forse abitata in epoca preromana e nell'anno 879, fu donata da Carlomanno ai monaci di S. Zeno di Verona. Gli attuali proprietari sono gli eredi del conte Cavazza stabilitosi sull' isola nel 1965.

ECONOMIA:

Maggior fonte redditizia è il turismo. Seguono a ruota le piccole-medie aziende e l'agricoltura (oliveti e vigneti). E' andata quasi scomparendo I'attività della pesca. Non va dimenticato poi il "Mollificio" importante fabbrica che dà lavoro a molte persone della zona. A S. Felice si può assistere alle folcloristiche celebrazioni religiose che nel mese di luglio si svolgono in occasione della festa della Madonna del Carmine.

ARTE:

Sicuramente il monumento più pregevole di S.Felice è il Santuarlo del Carmine, meravigliosa costruzione quattrocentesca nportato all'antico splendore grazie ai restauri effettuati dai Padri Carmelitani nel 1952. Il santuario presenta ancora la sua fonna romanico gotica e nel suo interno, ad una sola navata, custodisce affreschi del XIV e XV secolo, quasi tutti ex voto di artisti locali. Del 1749 è la chiesa Parrocchiale dedicata ai santi Felice, Adauto e Flavia, protettori del paese. E' questa,
uno dei più significativi esempi di barocco in Valtenesi. Nell'interno si possono ammirare affreschi del Carloni e, nell'abside, una "Madonna e Santi" del Romanino. Nei dintomi di S.Felice si possono ammirare: la chiesa parrocchiale di S.Giovanni Battista, a Portese; Cisano, con il secentesco palazzo Brunati e le sue case con muri di ciottolame e lavatoi; I'antica chiesetta di S.Fermo, mirabile capolavoro del XV secolo con tetto a capanna e pregevoli affreschi all'interno; la Baia dello Smeraldo, a sud dell'lsola del Garda, dove si può ammirare e raggiungere a piedi l'isolotto di S.Biagio, detto anche dei "Conigli".

Informazioni Comunali:
Orari degli uffici e di ricevimento degli assessori e del sindaco, informazioni politiche.
Attività Commerciali
Qui è possibile accedere a tutte le attività del paese tramite una veloce ricerca.
Servizi Pubblici & Sanitari:
Potete trovare servizi riguardanti la sanità, i trasporti, l'istruzione...
Locali:
Tutti i migliori pub, ristoranti, sale giochi, cinema e spettacoli della zona.
Servizi Religiosi:
Orari delle funzioni e informazioni parrocchiali.
Sport:
Centri, palestre e avvenimenti sportivi.
Da Visitare:
Monumenti e luoghi più suggestivi del paese.
Miti e leggende, Curiosità e altro...:
Sapevate che?
Fiere:
Feste, sagre, manifestazioni folkloristiche.