Superfice

Abitanti

Kmq 21,41 1650

Prefisso Tel

C.A.P.

0365 25070

Alt s.l.m.

Dist. BS

416 m. 40 Km.
PATRONI:

S. Antonio abate, 17 gennaio

CENNI STORICI:

Casto posto nel fondo valle del torrente Nozza non fu probabilmente sede di insediamenti stabili dei coloni romani, a differenza della par-
te alta con diverse fortificazioni. Unica testimonianza di quel periodo è il ritrovamento (in epoca recente 1964 a Famea) di una tomba e una fibula in bronzo. Nel Medioevo il paese di Casto ebbe un notevole sviluppo nella lavorazione del panno e della seta; sorsero anche parecchie officine siderurgiche, utilizzando l'acqua che scorreva nei due fiumi i quali discendevano da Alone e Comero. ll significato del nome Casto potrebbe derivare, anche se le fonti non sono attendibili, da "Casticus" cognome indegno ritrovato su una lapide romane o da "Castenus", bosco di castagni. In contrada Famea, dove ancora oggi sono visibili elementi di un'antica fortificazione nella casa abitata dalla famiglia Freddi, venne costruito e fortificato il castello, il quale vide le gesta di Oberto di Savallo. Dopo la morte di Oberto il castello fu invaso e suddiviso dagli abitanti, i quali si appropriarono dei cortili e delle abitazioni trasformandoli nell'attuale contrada, appunto di Famea. Casto diede i natali ad un famoso ed eroico personaggio del Risorgimentoitaliano, il famoso carbonaro Silvio Moretti. Vi nacque padre Organtino Gnecchi Soldi che nel XVI secolo ebbe un ruolo decisivo nell'evangelizzazione del Giappone.

ECONOMIA:

Come riferito precedentemente, l'economia del paese ebbe un notevole incremento per la presenza dei due fiumi che discendevano la valle, fornendo così l'acqua necessaria per il funzionamento delle molte officine. Attualmente sono numerosi gli insediamenti siderurgici e le officine fondiarie per la produzione di maniglie.


ARTE:

L'attuale chiesa parrocchiale dedicata a S. Antonio abate venne ricostruita nell'Ottocento sulle rovine della vecchia struttura consacrata nel 1532. Di quella costruzione rimangono la snella torre Campanaria, ed il presbiterio anche se in parte alterato. Da segnalare il santuario di ro dove secondo la tradizione avvenne un miracolo. Interessanti e pittoreschi, sono i centri storici delle varie frazioni, come Alone e Malpaga.

Informazioni Comunali:
Orari degli uffici e di ricevimento degli assessori e del sindaco, informazioni politiche.
Attività Commerciali:
Qui è possibile accedere a tutte le attività del paese tramite una vloce ricerca.
Servizi Pubblici & Sanitari:
Potete trovare servizi riguardanti la sanità, i trasporti, istruzione...
Locali:
Tutti i migliori pub, ristoranti, sale giochi, cinema e spettacoli della zona.
Servizi Religiosi:
Orari delle funzioni e informazioni parrocchiali.
Sport:
Centri, palestre e avvenimenti sportivi
Da Visitare:
Monumenti e luoghi più suggestivi del paese.
Miti e leggende, curiosità e altro:
Sapevate che?
Fiere:
Feste, sagre, manifestazioni folkloristiche.