Superfice

Abitanti

Kmq17,83 562

Prefisso Tel

C.A.P.

0365 25070

Alt s.l.m.

Dist. BS

750 m. 48 Km.
PATRONI:

San Martino, 11 novembre

CENNI STORICI:

"Tre Vici", cioè tre villaggi, questo sarebbe il sigqificato di Treviso. Secondo altri, il nome deriverebbe dal termine celtico Tarvisino (casa bianca), altri ancora lo farebbero derivare da "trais" o "treis", cioè greppia in dialetto bresciano. Ma la denominazione antica del paese era Cacys, derivante dal termine longobardo gaz, che significa bosco. Appartenne al pago romano prima ed alla pieve di Idro. Con il dominio dei Visconti, nel 1396, Treviso faceva parte della Riviera di Salò, mentre sotto la Serenissima Repubblica di Venezia passò alla Quadra di Montagna della Riviera di Salò (1427). Nel 1526 i Lanzichenecchi guidati da Giorgio Frundsberg, per evitare un attacco alla Rocca d'Anfo, decisero di procedere per la via della Fobbia, scendendo quindi a Treviso. All'inizio del secolo,con lo spostamento dei confini d'ltalia alla Valle del Caffaro e alla Val Vestino, Treviso fu considerato zona militare di prima linea ed il forte di Valledrane, costruito fra il 1912 e il 1914, venne attrezzato per il periodo bellico, a contrastare il forte austriaco di Lardaro. La zona di Valledrane, fu anche teatro di scontri tra partigiani della Brigata Perlasca e militi fascisti.

ECONOMIA:

Il territorio, prevalentemente montuoso non ha favorito lo sviluppo dell'industria, infatti la zona è priva di insediamenti industriali significativi.L'agricoltura e lo sfruttamento dei boschi risultano essere di primaria importanza. Negli ultimi anni si stanno evolvendo iniziative di carattere agrituristico, visto la particolare bellezza dei luoghi.

ARTE:

La Parrocchiale di S. Martino, sorge sull'omonimo colle, a pochi passi dall'abitato. Fu edificata nel 1723, al suo interno sono degni di nota l'altare maggiore, il coro e un affresco raffigurante la Natività del '400.
Santuario della Madonna delle Pertiche degni di nota l'ingresso e il porticato che risalgono al XVI secolo, mentre l'abside è del '700, Santella dei morti appestlltl, vi sono raffigurate le anime del Purgatorio. Probabilmente è stata eretta dopo la peste del 1630. Interessanti sono le vie del centro del paese. Alcune costruzioni civili, conservano intatte nell'archchitettura i segni della passata civiltà contadina.

Informazioni Comunali:
Orari degli uffici e di ricevimento degli assessori e del sindaco, informazioni politiche.
Attività Commerciali:
Qui è possibile accedere a tutte le attività del paese tramite una vloce ricerca.
Servizi Pubblici & Sanitari:
Potete trovare servizi riguardanti la sanità, i trasporti, istruzione...
Locali:
Tutti i migliori pub, ristoranti, sale giochi, cinema e spettacoli della zona.
Servizi Religiosi:
Orari delle funzioni e informazioni parrocchiali.
Sport:
Centri, palestre e avvenimenti sportivi
Da Visitare:
Monumenti e luoghi più suggestivi del paese.
Miti e leggende, curiosità e altro:
Sapevate che?
Fiere:
Feste, sagre, manifestazioni folkloristiche.